Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ulteriori informazioni

Aiutare le imprese a crescere, innovarsi e internazionalizzarsi.

Torna alle News

REACH REFIT 2017

30 gennaio 2017

Consultazione della Commissione Europea 

La Commissione Europea, in particolare nell’ambito del programma REFIT (Regulatory Fitness and Performance Programme), programma nato nel 2012 con lo scopo di monitorare l’adeguatezza e l’efficacia della regolamentazione della Commissione europea, ha lanciato una consultazione pubblica finalizzata al riesame del Regolamento comunitario REACH.

Il regolamento comunitario concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (Regolamento REACH) è attualmente in fase di riesame al fine di monitorare i progressi compiuti nel raggiungimento dei suoi obiettivi.
La valutazione REFIT 2017 del Regolamento REACH intende:

- esaminare in quale misura REACH sia adatto allo suo scopo, raccogliendo attraverso la compilazione del presente questionario le opinioni delle imprese, con priorità alle PMI, operanti nei vari settori destinatari del regolamento.


- verificare che cosa funziona e che cosa non funziona bene in REACH, indagando sulle cause di eventuali malfunzionamenti.

- mettere in luce eventuali esigenze di modifiche e proporre raccomandazioni per migliorare l'attuazione del regolamento.

La valutazione REFIT del regolamento REACH focalizza anche l'attenzione sulle possibilità di riduzione degli oneri e di semplificazione. 
La presente consultazione offre dunque alle PMI interessate dal regolamento REACH l'opportunità di esprimere il loro punto di vista e il loro parere su come affrontare meglio le tematiche di particolare rilevanza per loro.

Le informazioni raccolte tramite questa consultazione verranno utilizzate per orientare le future iniziative dell'UE in materia di REACH.

 

Per informazioni

een.puglia@unioncamerepuglia.it

Allegati

questionario