Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ulteriori informazioni

Aiutare le imprese a crescere, innovarsi e internazionalizzarsi.

Torna alle News

Consultazione europea sul controllo dell'adeguatezza relativo agli interferenti endocrini

20 febbraio 2020
Unioncamere Puglia, nell'ambito della rete Enterprise Europe Network, sostiene la partecipazione delle PMI pugliesi alla presente consultazione, promossa dalla Commissione Europea.
La Commissione intende in questo modo  raccogliere l’opinione e il contributo delle piccole e medie imprese interessate (fabbricanti di sostanze chimiche, responsabili della formulazione, importatori, distributori, rappresentanti esclusivi, utilizzatori e fornitori) sul tema del controllo di adeguatezza relativo agli interferenti endocrini.
Si tratta di sostanze chimiche - di origine naturale o sintetica - che interferiscono con il sistema endocrino e in tal modo si ripercuotono negativamente sulla salute degli esseri umani e degli animali. L'esposizione agli interferenti endocrini può provenire da fonti diverse, ad esempio dai residui di pesticidi negli alimenti o da altri tipi di prodotti utilizzati o presenti nella vita quotidiana.
I dati raccolti saranno trasmessi esclusivamente in forma anonima agli uffici della CE incaricati.
L'obiettivo è:
o   individuare eventuali incoerenze giuridiche e le relative conseguenze per le PMI;
o   esaminare l'efficacia delle procedure di valutazione e gestione del rischio;
o   individuare opportunità di miglioramento del relativo quadro normativo.
 
 Le imprese interessate a partecipare devono compilare Il questionario allegato e trasmetterlo a [email protected]

Allegati

Allegato