Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ulteriori informazioni

Aiutare le imprese a crescere, innovarsi e internazionalizzarsi.

Archivio newsletter


Torna al Archivio

Newsletter n. 8 del 16/09/2013

16.09.2013

In Primo Piano

Partnering Event “EEN Biotech and Bioeconomy–IFIB 2013” – Napoli, 22-23 ottobre 2013
In occasione della 3a edizione dell’ “Italian Forum on Industrial Biotechnology and Bioeconomy – IFIB” i partner della rete EEN:

  • ENEA Unità Trasferimento Tecnologico C.R. Portici
  • Eurosportello – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli
  • Unioncamere Campania
  • Università degli Studi di Napoli “FEDERICO II”
  • Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
  • FINPIEMONTE SpA.
  • Innovhub-SSI
  • NRW.Europa at ZENIT GmbH

organizzano l’EEN Biotech and Bioeconomy Partnering Event – IFIB 2013 (www.b2match.eu/ifib2013) in collaborazione con Consorzio Technapoli, EEN Sector Group BioChemTech, Federchimica – Assobiotec, Italian Biocatalysis Center.

L’IFIB 2013 è un workshop, che mira all’individuazione di progetti di ricerca nel settore delle biotecnologie industriali con lo scopo di rafforzare il network Euro-mediterraneo e le partnership industria-università.

L’EEN Partnering Event – IFIB 2013 è organizzato nell’ambito del workshop IFIB ed offre l’opportunità di conoscere potenziali partner durante incontri individuali predefiniti, allo scopo di favorire nuove opportunità di collaborazione in ambito commerciale, di trasferimento tecnologico e di ricerca.

Perché partecipare?

  • Per sviluppare attività di business, ricerca & trasferimento tecnologico
  • Per discutere di potenziali progetti nell’ambito del futuro programma "Horizon 2020" dell’Unione europea
  • Per innescare nuove sinergie

Settori Target

  • Biotecnologie industriali, incluso i biocatalizzatori,
  • Tecnologie ambientali (enzimi, decontaminazione, bio-remediation),
  • Energia e biocarburanti,
  • Pharma,
  • Sostanze chimiche (prodotti biologici),
  • Agro-alimentare,
  • Biotecnologie marine,
  • Altro.

La partecipazione all’evento è gratuita. Lingua ufficiale degli incontri bilaterali è l’inglese.

Come partecipare
Registrati ed invia on-line il profilo della tua organizzazione con una descrizione delle tue richieste/offerte di prodotti/servizi/tecnologie attraverso il sito web: www.b2match.eu/ifib2013

  • I profili sono pubblicati nel catalogo on-line, costantemente aggiornato;
  • I partecipanti possono selezionare i profili d’ interesse nel catalogo e richiedere un appuntamento.
  • Gli incontri bilaterali sono programmati per 30 minuti ciascuno, con il supporto degli organizzatori.
  • Gli orari e le agende individuali degli incontri blaterali saranno inviati ai partecipanti prima dell'evento.

Scadenze

1° ottobre 2013: Termine ultimo per le registrazioni ed inserimento profili on-line
14 ottobre 2013: Termine ultimo per prenotare gli incontri bilaterali
22 ottobre: Incontri bilaterali (h.14:30 – 18:00)
23 ottobre: Incontri bilaterali (h. 09:30 – 13:30)

Sede dell’evento
Napoli - Complesso SS. Marcellino e Festo, Largo San Marcellino, 10.


"Missioni per la Crescita" della Commissione europea

Israele, 22-23 ottobre 2013
Settori:

  • Tecnologie ambientali: gestione e trattamento delle acque, gestione dei terreni, energie rinnovabili inclusi pannelli solari, etc..;
  • Tecnologie chiave abilitanti, macchinari e macchine utensili, ICT;
  • Materie prime;
  • Tecnologie spaziali;
  • Sicurezza nazionale;
  • Prodotti agricoli trasformati;
  • Fashion & Industria del lusso;
  • Industria Automotive;
  • Venture Capital

Scadenza per la registrazione: 20 settembre 2013

Nota informativa completa: http://een.ec.europa.eu/events/mission-growth-israel-22-23-october-2013-your-gateway-one-world%E2%80%99s-most-innovative-competitive

Vietnam, Myanmar, Tailandia, 12-16 novembre 2013
Settori:

  • Beni industriali (tessile, chimico, farmaceutico, automotive, beni di consumo);
  • Turismo (ospitalità, tour operator, aviazione, trasporti);
  • Agro-business (sviluppo rurale, industria ittica, industria forestale, alimenti e bevande, packaging);

Addizionali per Myanmar:

  • Energia e infrastrutture (fornitura elettrica, risorse naturali, attività mineraria e metalli/minerali, infrastrutture di trasporto terra/mare/aria, sviluppo urbano, servizi sanitari, gestione acque e rifiuti);
  • Servizi di supporto al business ambientale (servizi finanziari, assicurazioni, distribuzione e vendita al dettaglio).

Scadenza per inviare l’espressione di interesse: 30 settembre 2013

Nota informativa completa:
http://een.ec.europa.eu/events/mission-vietnam-myanmar-thailand-12-16-november-2013-exploit-vast-business-opportunities-dyna

Perù, 2-5 dicembre 2013
Settori:

  • Macchine utensili/Industria dei macchinari;
  • Tecnologie chiave abilitanti;
  • Costruzioni e Ingegneria;
  • Attività mineraria e Materie prime;
  • Beni di consumo;
  • Turismo.

Scadenza per inviare l’espressione di interesse: 30 settembre 2013

Nota informativa completa: http://een.ec.europa.eu/events/mission-growth-peru

Portogallo (date da confermare)
Settori:

  • Economia del mare (attività offshore quali energia eolica, da onde e maree, crociere, turismo nautico, pharma e biotech);
  • Salute;
  • Turismo;
  • Componenti Automotive;
  • Componenti aeronautici;
  • ICT;
  • Agricoltura e alimentare;
  • Carta e pasta di carta;
  • Centri servizi condivisi,


Iniziativa legislativa europea a favore dell’Imprenditoria femminile (fonte: Ministero dello Sviluppo Economico)
L' “ECI - European Citizens' Initiative” è un recente strumento che la Commissione europea ha introdotto per permettere l’inclusione dei cittadini nel processo dell’iniziativa legislativa. Con questo strumento i cittadini Europei hanno pari diritto di proporre atti normativi così come la Commissione.
Se vengono raccolte un milione di firme in sette Stati membri a sostegno di una proposta legislativa, allora la Commissione europea deve prendere in considerazione la proposta avanzata da parte dei cittadini. La Commissione avrà poi tre mesi per decidere in merito alla iniziativa.

ACT4Growth è un'iniziativa dei cittadini europei (ECI) che propone quattro interventi politici specifici per incrementare l'imprenditoria femminile nell'Unione europea come strategia per la crescita economica. Con la firma si invita la Commissione a varare politiche che permetteranno di rafforzare l'economia europea.
ACT4Growth ha 4 proposte concrete di intervento politico per sviluppare l'imprenditorialità femminile e favorire la crescita sostenibile in Europa:

  • Creazione di un Ufficio unico per l’imprenditoria femminile in seno alla Commissione europea;
  • Nominare un/una Enterprise Director o un/una rappresentante di alto livello all'interno della Commissione europea e degli Stati membri con un ruolo interdipartimentale;
  • raccogliere dati, individuare annualmente delle politiche ed aggiornare i dati delle ricerche sull’imprenditoria femminile in Europa;
  • rafforzare la legislazione attuale in materia di uguaglianza di genere.

Per approfondire il tema e firmare per l’iniziativa, visita il sito: www.act4growth.org

News dall'Europa

Le tue idee per cambiare l'Europa: un mese per dire la tua su lavoro, diritti sociali, banche e commercio online
Si apre il prossimo 23 settembre il "Mese del Mercato unico", un’iniziativa promossa dalla Commissione europea per stimolare il dialogo tra i cittadini europei e raccogliere le loro idee. I contributi verranno tenuti in considerazione durante l'elaborazione delle nuove politiche Ue.
Cittadini e imprese hanno tempo
fino al 23 ottobre per esprimere le proprie idee partecipando ad uno dei quattro forum tematici online: lavoro (lavorare e fare impresa in Europa), diritti sociali (i diritti e welfare sociali nel Mercato unico), il settore bancario (l’Europa, le banche e tu) e commercio online (acquistare, vendere e comunicare online). In ciascun forum sarà possibile comunicare nelle 24 lingue ufficiali UE grazie a 24 moderatori che cureranno le varie edizioni nazionali.

Perché partecipare?
Per ascoltare la tua voce. Per esprimere le idee che ritieni capaci di cambiare in meglio l’Europa. Questo dialogo metterà in contatto i cittadini, le imprese e le organizzazioni interessate all’Europa con i funzionari europei che si occupano a diverso titolo delle politiche UE.

Come esprimere la propria idea?
Si raccoglieranno le idee in quattro aree:

  • Lavoro: come trovare lavoro in Europa, avviare un’impresa o farsi riconoscere le proprie qualifiche?
  • Diritti sociali: quali diritti sociali nel Mercato unico (pensioni, cure mediche, servizi pubblici, ecc.)?
  • Banche: cos’altro può essere fatto per tutelare i nostri depositi, prevenire un’ulteriore crisi finanziaria e convincere le banche a investire nell’economia reale per alimentare la crescita?
  • Commercio online: come semplificare la vendita e l'acquisto di prodotti online e la loro spedizione internazionale? Come tutelare i dati condivisi sui social network?

Leggi la nota completa sul sito della Rappresentanza italiana della Commissione europea:
http://ec.europa.eu/italia/attualita/primo_piano/mercato_interno/mese_mercato_unico_2013_it.htm


Erasmus +, dal 2014 il nuovo programma per studenti. E non solo
Si chiamerà Erasmus +, avrà un budget di circa 14,5 miliardi di euro e sosterrà per 7 anni, dal 2014 al 2020, le attività di mobilità e cooperazione per oltre 4 milioni di persone. L'accordo sul Nuovo programma europeo a supporto dell'istruzione, la formazione, gioventù e sport è stato annunciato dalla Presidenza irlandese e ha ricevuto il via libera 'formale' dal recente Consiglio europeo del 27 e 28 giugno, durante il quale i capi di Stato e di governo dei Ventisette hanno stabilito che il programma "dovrà essere pienamente operativo da gennaio 2014".

Erasmus + riunisce in un unico programma attività precedentemente oggetto di una serie di programmi separati e comprende anche azioni nel nuovo settore di competenza europea, lo sport. Nello specifico saranno finanziate opportunità di studio, formazione, insegnamento e volontariato internazionali. Destinatari del programma saranno studenti universitari e delle scuole professionali, ma anche formatori, insegnanti, tirocinanti e giovani lavoratori.
Erasmus, che ha spento 25 candeline nel 2012, è uno dei fiori all'occhiello dell'Unione Europea, uno straordinario programma di mobilità che ha permesso a più di 3 milioni di studenti di muoversi e studiare dall'avvio del programma nel 1987. Durante l'anno accademico 2011-2012, il programma ha consentito a più di 250mila studenti Erasmus – un nuovo record – di compiere all'estero parte dei loro studi di istruzione superiore o di fruire di un tirocinio presso un'impresa straniera in modo da accrescere la loro occupabilità.

Erasmus+ dovrebbe prendere il via nel gennaio 2014 e prenderà le mosse dall'eredità di Erasmus offrendo entro il 2020 a 4 milioni di persone l'opportunità di studiare, formarsi, insegnare o fare opera di volontariato all'estero. Il programma segnerà un aumento di più del 40% rispetto ai finanziamenti destinati agli attuali programmi per la mobilità nell'istruzione e nella formazione. Erasmus+ sostituisce l'attuale programma di apprendimento permanente (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig), nonché Gioventù in Azione, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati.
L'obiettivo dell'UE per quanto concerne la mobilità studentesca complessiva è di almeno il 20% entro la fine del decennio. Attualmente, circa il 10% degli studenti dell'UE studia o riceve una formazione all'estero con il sostegno di Erasmus o di altri strumenti pubblici e privati.

Consultazioni

La Commissione consulta il pubblico su un approccio europeo ai casi di insolvenza delle imprese
La Commissione europea ha avviato oggi una consultazione pubblica su un approccio europeo al fallimento delle imprese e all’insolvenza, che pone l’accento sulle modalità per aiutare le imprese sane a sopravvivere e offrire agli imprenditori onesti una seconda opportunità, tutelando nel contempo il diritto dei creditori a recuperare il loro denaro. Le procedure dovrebbero essere rapide ed efficienti, nell’interesse tanto dei debitori che dei creditori, contribuire a salvaguardare i posti di lavoro e aiutare i fornitori a mantenere la clientela e gli azionisti a preservare il valore delle società economicamente solide. Le divergenze tra diritti fallimentari nazionali possono originare incertezza giuridica e un clima “ostile” alle imprese. Gli elementi cruciali sono il tempo necessario per la remissione del debito, le condizioni per l’apertura della procedura d’insolvenza, l’insinuazione al passivo e le norme sui piani di ristrutturazione. Questa situazione può pregiudicare gli investimenti transfrontalieri.
La consultazione invita le parti interessate ad esprimere il loro parere sul modo migliore per risolvere tali problemi.

La scadenza per la partecipazione è l’11 ottobre 2013.

Leggi la nota completa: http://europa.eu/rapid/press-release_IP-13-655_it.htm

Bandi e Gare

CIP - Facilitare lo Scambio turistico in Europa nella bassa stagione incoraggiando i Cittadini senior a viaggiare
L'obiettivo generale del presente invito a presentare proposte è quello di facilitare i flussi turistici transnazionali di cittadini senior in Europa durante la bassa stagione, al fine di:

  • Favorire la domanda e l'offerta di turismo senior transnazionale;
  • Migliorare i modelli di stagionalità del turismo in tutta Europa, contribuendo ad ampliare la stagione turistica;
  • Creare pacchetti innovativi per i Senior, che saranno disponibili e sostenibili dopo il periodo di co-finanziamento europeo;
  • Impostare e rafforzare partenariati europei pubblico-privato sostenibili, per contribuire alla creazione di un mercato interno europeo del turismo senior a lungo termine.

Azioni

  1. Attivare o rafforzare il partenariato pubblico-privato a livello Europeo, nazionale e/o regionale con la partecipazione di PMI del turismo, con il fine di facilitare gli scambi turistici transnazionali di senior in Europa durante la bassa stagione.
  2. Sviluppare pacchetti transnazionali innovativi e sostenibili per i senior, mirando ad incrementare i flussi turistici in Europa fuori stagione, che coinvolgano almeno due Paesi ed effettuino un numero adeguato di test pilota per valutare la loro efficacia nel periodo di co-finanziamento europeo.
  3. Rafforzare sinergie con iniziative esistenti e progetti transnazionali nel campo del turismo.
  4. Sviluppare attività di promozione e comunicazione per diffondere i pacchetti transnazionali e aumentare la conoscenza dell'offerta turistica per i senior.

Aree ammissibili
Paesi UE; Albania; Islanda; Israele; FYROM; Liechtenstein; Montenegro; Norvegia; Serbia; Turchia.

Beneficiari
Camere di commercio; Enti locali; Enti privati; Enti pubblici; Enti regionali; Imprese; Operatori del settore; Pubbliche amministrazioni.

Scadenza: 27 settembre 2013

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/call_CIP?callIdentifier=75-G-ENT-CIP-13-B-N03S01


Future Internet 2013
Il 28 Giugno 2013 è stato pubblicato il bando "Future Internet- 2013" nell’ambito del Settimo Programma Quadro per la Ricerca e l’Innovazione (FP7). Il bando rientra nel programma specifico Cooperation nell’ambito della tematica ICT- Information and Communication Technology.
L’obiettivo generale del bando è di implementare la terza fase della partnership pubblico- privata “Future Internet”, lanciata dalla Commissione europea nel 2011 con lo scopo di rendere le infrastrutture dei servizi pubblici e i processi di business maggiormente efficienti grazie all’utilizzo di tecnologie Internet innovative. La terza fase della partnership ha lo scopo di sviluppare e diffondere l’applicazione dei prodotti delle prime due fasi coinvolgendo piccole e medie imprese e web- entrepreneurs, che avranno un ruolo centrale nello sviluppo di servizi e tecnologie innovative.

Il budget totale indicativo per questo bando è di 130 milioni di euro di cui:

  • 100 milioni di euro per l’Obiettivo FI.ICT 1.8 Expansion of Use Cases;
  • 30 milioni di euro destinati all’Obiettivo FI.ICT 1.9 Technology Foundation Extension and Usage.

Circa l’80% del budget relativo al primo obiettivo sarà destinato alla pubblicazione di bandi aperti (open calls), ai quali potranno partecipare PMI e web-entrepreneurs. Le PMI e i web-entreprenuers potranno ricevere sovvenzioni comprese tra 50000 euro e 150000 euro.

La scadenza per la presentazione delle domande di candidatura è il 10 Dicembre 2013.

Pagina completa del bando di gara

Opportunità di mercato

Cooperazione commerciale e produttiva:

Richieste

  • (POD Reference: BRDE20130827001) German company specialized in the integration of underwater turbines in existing hydraulic structures for the environmentally friendly decentralized generation of electricity requires the co-operation with engineers or project offices for small hydro power projects in Europe. The potential partners are intended to identify hydraulic structures suitable for small hydro water systems, perform approval procedures, co-operate with local authorities and support planning and realization of projects.
  • (POD Reference: BRUK20130709001) British manufacturer's agent company would like to represent foreign manufacturers in the UK for construction materials including steel frames for buildings, scaffolding, aluminum curtain walling and aluminum/timber composite windows. The foreign companies should be dealing with the following sectors: steel frame fabricators and erectors of commercial buildings, aluminum fabricators and installers of curtain walling, aluminum windows and doors, scaffolding, aluminum/timber composite window manufacturers.
  • (POD Reference: 20101213047 BR) Romanian company that performs medical services, through a variety of medical techniques: imaging, specialized consultations, laboratory activities and occupational medicine is looking for a joint venture co-operation in order to set up a specialized clinic for ONCOLOGY. The Romanian company is offering land, building, qualified personnel and is looking for logistics - medical equipment and high class surgeons.
  • (POD Reference: 20110816013) Danish company specialized in and reseller of equipment for sampling within the industries pharma/biotech, food/ingredients, chemical/process and agro/feed is looking for producers of sampling equipment, especially within aseptic, sterile and chemical sampling. The Danish company wishes to market and sell this equipment on the Scandinavian market.
  • (POD Reference: 20130301016) Russian company operating in the energy market is looking to provide trade intermediary services (distributors) to producers of energy audit equipment. The partnership is offered to the producers of energy audit equipment. The company is focused on the introduction of innovations in energy efficiency and energy savings, market promotion of technologies and services that are aimed at energy saving. An important objective of the company is the development of its own production, the use of modern equipment to continuously improve the efficiency and quality of work, looking for new ideas and suggestions to the most effective implementation.
  • (POD Reference: 20120529019) Greek company specialized in the distribution and installation of renewable energy sources, offers trade intermediary services as agent, representative or distributor of Renewable Energy Systems. The company is located in Crete island and it has all ready activities in Bulgaria and Cyprus.
  • (POD Reference: 20100217017) Romanian company specialized in electric and thermal installation is seeking manufacturers of electric and thermal equipment for alternative energy systems and is offering their services as distributor. The company already sells: photovoltaic panels, wind turbines, hybrid systems to generate electricity, heat pumps, solar installations, solar chargers, solar lights and wants to identify new products and new producers to extend the Romanian market.
  • (POD Reference: BRFR20130829006) French SME specialized in international trade with 7 languages native spoken is looking for business partners. The company is offering distribution services and is looking for partners that wish to expand their distribution network. They are looking for consumer products in the following categories: high quality leather handbags (women's bags and handbags, leather satchels, men's bags).

Offerte

  • (POD Reference: 20120630001) French company specialised in manufacturing prefabricated mass-produced timber frame homes offers franchise contracts for partners who would be able to represent the brand abroad (building the houses and providing after sales services). The product associates traditional know-how and innovative ideas: simplified logistics, easy building, competitive prices and thermal insulation. Prefabricated timber frame homes are very well adapted to the eco-building (or eco-construction, green building, sustainable building) sector which is growing fast.
  • (POD Reference: 20130507031) Spanish company that develops cutting-edge smart building solutions for Building Integrated Photovoltaics to be used as building materials in façades, windows, roofs and skylights is looking for distributors in all countries, offering the exclusivity for the first building material with photovoltaic properties, more than 1500 colors, different transparency degrees and standard sizes.
  • (POD Reference: 20130412021 BO) Spanish company specialized in energy efficiency and renewable energy technology is looking for possible synergies with scientific & technological companies (including R&D). They are also looking for distributors, agents or representatives to commercialize their renewable energy products and energy efficiency services. Cooperation Details: 1) Trade Intermediary: they are looking for distributors, agents or representatives to commercialize their renewable energy products and energy efficiency services. By 2013 the available products and services are: - 2 kW small wind turbine - Energy Control and Management Software; 2) Joint Venture: they are interested in any type of bilateral cooperation in the fields of R&D and commercialization of renewable energy and energy efficiency products and services.
  • (POD Reference: 20100715034) Turkish R&D company developing products and services in the fields of nano-bio technology is looking for agents abroad/trade intermediaries. The Company developed an Electrophoresis apparatus, composed of electrophoresis tank and power supply. It has original design for horizontal electrophoresis and provides the most economical solution for research and education purposed applications.


Cooperazione tecnologica:

Richieste

  • (POD Reference: 20121217019) Polish company specializing in biotechnology and pharmaceutical market is looking for cooperation with life science companies in Europe. The company is offering subcontracting services based on pharmaceutical formulations, analytical services and drug production and testing. The company has an extensive experience developing and validating methods for pharmaceutical, food and cosmetic industry.
  • (POD Reference: 20130527022) Israeli company that specializes in data management and biostatistics in clinical trials is looking for business cooperation with biotech/ Contract Research Organizations (CRO) requiring outsourcing of these services. The company has extensive experience working with leading companies in Israel and beyond. The main services provided are Study Design and Planning, Data Management, Post Study Support and CRO Services. The services mainly apply to medical devices, pharmaceuticals, nutraceuticals and biotech products in development. The company offers assistance in conducting clinical trials in Israel for foreign companies who are unable to do so independently.
  • (POD Reference: 10 PL 63AW 3GP1) Polish company active in the construction sector is looking for an eco- innovative construction technology such as passive house technologies. By introducing a new technology the company would like to extend the scope of its business activities. Hence, requested technology should be fully developed and should already be available on the market. Polish company is interested in cooperation with manufacturer of innovative construction materials in order to gain know-how over technology in question.

Offerte

  • (POD Reference: 12 LV 58AD 3R07) Latvian company has developed technology for production of specific building blocks from polymer concrete and a system for fast construction. The blocks are lighter than cement concrete analogues, but the production technology allows to utilise thermoplastic polymer waste fractions which are unsuited for recovery of clean polymer. The company seeks for industrial or research technical collaboration for further development of construction systems and implementation of the production technology.
  • (POD Reference: 11 SE 67CG 3MJU) SME from Northern Sweden has developed a unique new textile composite material that can be designed and produced as underwear. It gives you similar floating capacity as heavy float overalls. The textile is smooth, comfortable and effectively breathing out moisture. Different products have been tested with very good results. Applications are found in all activities where a risk of getting into the water is present (boating, fishing, snowmobile etc.).The company wants partners for implementation.
  • (POD Reference: 10 BG 0538 3K4B) Bulgarian company has provided its expertise in domain of energy effectiveness, renewable energy, energy saving buildings. The main advantages of the expertise are flexibility to adapt new technologies and products in domain of energy effectiveness. The company is looking for technical cooperation, monitoring of energy saving indicators and management, integration and exploitation of renewable energy sources, technologies, related with economic exploitation of conventional energy sources.
  • (POD Reference: 11 ES 27F3 3LVL) Spanish agro-food company is searching for partners to register its developed plant protection product based on garlic extract which has bactericide, fungicide and nematicide characteristics. The technology is based on the unique functions of biopolymers that act as a real physical barrier by denying pests and diseases access to the crop plants. The company is looking for partners interested in licensing, technical cooperation or other type of collaboration.
    licenza.

Per ulteriori richieste/offerte di cooperazione commerciale e/o tecnologica o ricerca partner per progetti di Ricerca&Sviluppo, consulta la sezione "Ricerca Partner" sul sito del Consorzio.
Per entrare in contatto con le aziende menzionate, contatta il
partner BRIDG€conomies più vicino.


EU Gateway: Business Mission in Giappone e Corea
EU Gateway, programma finanziato dall’UE dal 1994, organizza missioni commerciali in settori Hi-Tech e di Design per le imprese europee, in modo tale che possano sviluppare il proprio business in Giappone e Corea. Ad oggi, EU Gateway ha accompagnato con successo più di 3000 aziende.
Le Missioni di EU Gateway agiscono come biglietti d'ingresso per il mercato giapponese e coreano, consentendo alla vostra azienda di:

  • sondare le opportunità di business in mercati promettenti;
  • identificare i potenziali partner commerciali;
  • aumentare la visibilità del brand con una missione ufficiale dell'Unione europea;
  • conoscere le tendenze attuali e future;
  • ricevere un feedback immediato sui propri prodotti e tecnologie;
  • ridurre al minimo i costi, di solito necessari, per entrare in un nuovo mercato.

Le prossime missioni previste per il 2013 sono:

GIAPPONE

  • Ambiente e tecnologie energetiche: 3–7 febbraio 2014 (Scadenza per la registrazione: 27 settembre 2013)

Il calendario delle Business Mission 2013-2014 con le relative scadenze per le iscrizioni inerenti a ciascuna area tematica è disponibile all'indirizzo:
www.eu-gateway.eu/go.php?nID=9&page=Business_Missions

Per ulteriori informazioni visita il sito www.eu-gateway.eu oppure contatta:
promozione.bridgeconomies@mondimpresa.it - Tel. +39.06.77713.302. - +39.06.77713.310

Chi siamo

Il Consorzio B.R.I.D.G.€conomies è composto da 14 partner (Sistema camerale, Associazioni imprenditoriali, Agenzie di Sviluppo, Centri di Ricerca, Università, Laboratori, Parchi Tecnologici, Autorità locali) delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia

Il Consorzio offre un'ampia gamma di servizi per aiutare, assistere e consigliare le PMI.

A.T.S. BRIDGE Abruzzo (Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. dell'Abruzzo e Camere di Commercio I.A.A. di: Chieti, L'Aquila, Pescara, Teramo)

Camera di Commercio I.A.A. Napoli / Azienda Speciale Eurosportello

Confindustria Sicilia

Consorzio ARCA

Consorzio Catania Ricerche - CCR

ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (1)

Mondimpresa (2)

Provincia Regionale di Catania

SPIN - Consorzio di Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico

Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Basilicata

Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Campania

Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. del Molise

Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Puglia

Università Federico II / COINOR - Centro di Ateneo per la Comunicazione e l'Innovazione Organizzativa

_______________________________________

(1) opera in Abruzzo, Basilicata, Campania, Puglia.
(2) opera in Calabria e Sicilia.

Privacy

Perchè questo avviso

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano: Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Unioncamere Puglia Unioncamere Puglia, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: www.unioncamerepuglia.it corrispondente alla pagina iniziale del sito di Unioncamere Puglia e alla pagina di iscrizione alla newsletter. L’informativa è resa solo per i suddetti siti e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

Il “titolare” del trattamento

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il “titolare” del loro trattamento è l’Unioncamere Puglia che ha sede in Piazza Aldo Moro, 33/A 70122 Bari

Luogo di trattamento dei dati

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede di Unioncamere Puglia e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo, di richiesta di accesso all’area riservata sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ci sia a tal fine necessario. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalita’ telematiche e trattati, anche con l’ausilio di mezzi elettronici, direttamente e/o tramite terzi delegati (societa’ per la postalizzazione, per il data entry ...) per le seguenti finalita’: – finalita’ connesse all’accesso alle informazioni sulla comunicazione presenti su www.unioncamerepuglia.it; In ogni caso i suoi dati non verranno comunicati (se non a societa’ per la postalizzazione e per il data entry) o venduti a terzi. All’interno di Unioncamere Puglia i dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati operanti presso gli uffici amministrativi.

Tipi di dati trattati

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito. Dati forniti volontariamente dall’utente L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni necessarie al funzionamento del sito, possono essere utilizzati c.d. cookies persistenti per l’utilizzo di funzionalità di login automatiche, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

Facoltativita’ del conferimento dei dati

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali a Unioncamere Puglia per sollecitare l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni. Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Modalita’ del trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Diritti degli interessati

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchè di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte a Unioncamere Puglia che ha sede in Piazza Aldo Moro, 33/A 70122 Bari